• All
  • Events
  • deZign Studio
  • brain-break
  • miscellaneous
  • products
  • projects
  • interior
  • Contacts
  • Info
  • maggio, 2013

    α-ROOM

    13 maggio 2013

    deZign Studio e Deposito dei Segni a CONFUSIONI con il progetto α-ROOM

    dal 17 al 19 Maggio presso i Locali del Diocleziano a Lanciano

    Art is what we do. Culture is what is done to us – Carl Andre
    Solo una piccola parte della realtà concretamente esistente è colorata dal nostro interesse, interesse per via dei nostri condizionamenti valoriali e giudicanti, e solo ciò è significativo per noi. È significante perché rivela relazioni che sono importanti in virtù delle loro connessioni con i nostri valori. Non possiamo scoprire qualcosa che è significativo per noi attraverso un indagine priva di presupposizioni, piuttosto la percezione del suo essere significativo è una presupposizione per farlo diventare oggetto di indagine.

    Viene delimitato lo spazio di una stanza. La stanza contiene al suo interno degli oggetti. Diventa quindi al contempo ambiente domestico e spazio espositivo. La stanza esibisce se stessa e le cose al suo interno. Nella confusione tra contenitore e contenuto la casa diventa un palco in cui mettere in mostra il proprio io, la galleria ha maggiore peso delle opere che ospita. Gli oggetti sono presentati dal punto di vista della relazione che instaurano con il soggetto che li fruisce, indagandone gli aspetti cognitivi ed emotivi. Essi sono portatori di testi culturali espressioni di un determinato periodo storico e di una certa visione del mondo; attraverso la sintesi tra funzionalità ed estetica ci autorizzano a compiere determinate azioni. Ma quando il processo creativo da cui scaturiscono è superficiale e approssimativo, questi stessi oggetti si trasformano in strumenti di tortura.

    It is always with the best intentions that the worst work is done – Oscar Wilde

    No Comments »